[Boooom]

July 29th, 2010 by admin

C’era una volta

c'era una volta

Da allora molte cose sono cambiate…

Ogni giorno dallo stagno melmoso si diffonde un singolare coro!
Ranocchie grandi, piccine e girine intonano felici la loro preghierina shojomita: “cra cra Nagai prima o poi la smetterai! Evangelion è la nostra fede e tu soccomberai!” .
Lo stagno nacque il 30 luglio 2004 (la data è corretta?) e correva l’anno zero della rinascita del genere robotico in Italia. Per un breve periodo esso si proclamò roccaforte del genere robotico duro e puro: Mazinger, Getter, Jeeg e robottoni in quantità! Tuttavia la sua forza non era tanta, la convinzione ancora meno, la notorietà raggiunta in due anni inesistente!
Tanto valeva togliere d’intralcio nel 2006 quell’inutile e ridicolo velo che copriva la vergogna, quindi palesare la vera natura e la vera missione di ciò che esso maldestramente celava: il mentore dell’animazione robotica giapponese fu dunque rinnegato e nello stesso anno violentemente fu scomunicato!
La fede shojoevangelica prese definitivamente il sopravvento e per completare l’opera si rese necessario abbattere a colpi di ban tutta l’utenza sana di mente!
Grazie al manuale del bravo e simpatico guagliò di quartiere ben presto nuove ranocchie accorsero allo stagno. Gran parte di quelli ai quali Nagai era avverso risposero subito all’adunata e coccolati come figli, mentre i veri fan del Maestro che caddero nella trappola strumentalizzati per le loro conoscenze.
Però una nuova epurazione attendeva questi ultimi nel 2009, mese più mese meno se si considera la premeditazione, i quali infatti vennero emarginati. La loro colpa: non essersi allineati alla voce della gran capa!
Quindi una nuova ondata di ranocchie venne allevata.
Da allora Actarus è un personaggio potentemente gay che suona il mandolino a qualcuno nelle fan fiction maggiormente acclamate; di più: come glielo lo suona? Usa l’alabarda spaziale dolcemente o con sfrenata passione? E’ tutto scritto, è la prova che la diffusione della fede shojoevangelica (nella quale si nota chiaramente la connotazione sodomita) era il fine primario.
Ma la storia degli innamorati solo di sé stessi, seguaci dello shojoevangelismo, cultori dei propri ricordi d’infanzia stordita dalla consumazione di montagne di girelle e disposti perfino a sputare nel piatto dove mangiano, individui che considerano schiuma della terra tutti coloro che non si piegano alla liderscip1, è costellata di grandi eventi.

(continua…)

1 Leadership. Questa nota deve esistere. Perché ai girellari piacciono le note alla fine di qualsiasi testo. Ne collezionavano tante quando alle elementari si rifiutavano di scrivere in italiano corretto. Liderscip compare, dunque, per un senso di democrazia: questo testo deve essere accessibile a tutti.

C’è adesso…

nagainet adesso

Ma questo… è solo la fine…
la fine di blogchan così com’è ora, ed il preludio alla nascita di un nuovo blog, più tematico! più cattivo! senza ritegno nè vergogna! dove non si mettono asterischi per nascondere i nick ma si copia/incolla e si mettono screenshot per sbeffeggiare a viso aperto! Tutto vero!
Tutto provato!
La guerra è iniziata, ci abbiamo messo tempo ma alla fine ci siamo entrati (i trolli sono pigri…) e risponderemo colpo su colpo !!!
Nei prossimi giorni vedrete!

PERLE GIRELLARE!!!

Il nuovo blog di informazione antigirellara!

Solo su pchan!
Sempre sulla cresta dell’onda!

Una nuova piattaforma più gestibile ed accattivante!
Con possibilità di commentare!

PERLE GIRELLARE!!!

E si debutta col botto!

Solo per noi le memorie del vero e unico founder di gonagai.net!
Finalmente pubblica tutta la verità sulla nascita di d.net, sulla conversione in gonagai.net, sull’abbandono e ritorno del vero founder, sull’operazione “talpa” e sul colpo di mano girellaro che ha segnato la fine del vecchio gonagai.net!

In esclusiva per la prima volta su…
PERLE GIRELLARE !!!

Stay tuned

(Perle Girellare è una testata di informazione antigirellara non giornalistica a cura della Troll Associated)

- 0

July 28th, 2010 by ryoga

Click to continue reading “- 0″

-1

July 27th, 2010 by admin

just a few…

Ermes e le rane [favola di Esopo]

July 27th, 2010 by admin

Una volta Ermes, dopo aver riempito fino all’orlo il suo carro di menzogne, di cattiveria e d’inganni, lo guidava per tutta internet, distribuendo sito per sito un po’ del suo carico. Ma quando arrivò nello stagno delle Rane , dicono che gli si ruppe il carro. E quelli dello stagno, avendone saccheggiato il contenuto come se fosse di gran pregio, non lo lasciarono andare avanti fra le altre genti. Ecco perché le Rane, più dehli altri girellari, sono mentitori e ingannatori: sulla loro lingua davvero non c’è verità.

-2

July 27th, 2010 by admin

uhuuuu

Consigli dallo stagno

July 26th, 2010 by admin

Per far capire a qualcuno che lo stai ignorando e non ti curi di loro, apri continuamente nuovi topic per ricordarlo e parlare di loro.

Ma aprine tanti eh

Fencer

July 26th, 2010 by admin

Sei stato scoperto.

Anonimato

July 26th, 2010 by admin

Disorienta le rane.

-3

July 26th, 2010 by admin

cosa accadrà
cosa accadrà

A.A.A. AL signore delle rane

July 25th, 2010 by admin

La Trolloni inc. richiede formalmente al signore delle rane di non togliere lo strumento denominato “quicklist” giacchè esso è di indubbia utilità ai trolli per individuare tra la mota dello stagno gli unici topic meritevoli di essere trollati.
Certi di una deferente e supina collaborazione si ricevono i più sinceri e ossequiosi omaggi da parte vostra.


WordPress Loves AJAX